IL DOLORE DELLE FORMICHE

discesa al mondo degli orchi

con

REPLICANTE TEATRO & FRIENDS:

ERETS QUARTET, ROBERTO MANCINI, SILVESTRO MONTANARO

INIZIATIVA BENEFICA PER RACCOLTA FONDI A FAVORE DI ZONTA CLUB AOSTA VALLEY CONTRO LO SFRUTTAMENTO SESSUALE MINORILE

V edizione, 2019 / un progetto di Andrea Damarco e Barbara Caviglia

SUL PALCO:

Andrea Damarco

REPLICANTE TEATRO

Matteo Cosentino, Federico Gregori, Carlo Alberto Lupo, Andrea Minieri

ERETS QUARTET

Roberta Balbis – Presidente Zonta Club Aosta Valley

Roberto Mancini – giornalista

Silvestro Montanaro – giornalista

Nel corso della serata proiezione del reportages “VI HO TANTO AMATI” di Silvestro Montanaro

Siamo arrivati alla quinta edizione di un progetto – “… LE FORMICHE “ – che intende schierarsi dalla parte dei più fragili. Un’idea nata da un’esigenza: quella di dare voce a chi non ha voglia e tempo di gridare perché troppo preso a risolvere la propria vita.

Le formiche come metafora del più piccolo, del più fragile, ma anche di tutti quelli che attraverso il loro impegno quotidiano lavorano con la consapevolezza che insieme si potrebbero – si possono! – spostare, chicco a chicco, le montagne.

Ecco allora un’idea che, anno dopo anno, intende mantenere un titolo che rappresenta un progetto in progress che, di volta in volta si occupa di fare luce su chi troppo spesso si trova al buio.

“… delle formiche” è un progetto originale che non desidera creare risorse economiche alla compagnia e agli artisti e agli ospiti coinvolti, ma raccogliere fondi per aiutare i più fragili e i loro progetti di vita e, al contempo, far conoscere a quante più persone possibili situazioni troppo spesso ignorate, sconosciute e sottovalutate.

ORGANIZZATO E OFFERTO DA

REPLICANTE TEATRO

In collaborazione con gli ospiti della serata e con

CITTADELLA DEI GIOVANI – MILAB – CODESIGN